Posts contrassegnato dai tag ‘New York’

Chi risiede a Londra in questo periodo sicuramente avrà notato come giorno dopo giorno la città è sempre più presa dai preparativi per le olimpiadi 2012 ormai alle porte.

Gli inglesi come da abitudine stanno studiando ogni minimo particolare per rendere i giochi olimpici un evento unico.

Sono scesi talmente nei particolari da addirittura trasformare i cestini della raccolta differenziata in pattumiere Hi-Tech con tanto di schermo LCD e Hot Spot Wi-Fi gratuito.

I costi d’installazione delle pattumiere si aggirano intorno ai 30.000 £ (circa 36.000 €) e per il loro mantenimento durante i ventuno anni di contratto saranno necessari altri 500.000 £ per ogni contenitore.

Ma le spese di Renew, questo il nome dei cestini Hi-tech, non graveranno sulle casse della City of London in quanto la società è sostenuta da lavoratori ed imprenditori della città.

Attualmente sono 25 i contenitori installati  tra le vie cittadine e si sta lavorando per raggiungere le  75 unità prima dell’inizio delle olimpiadi.

Gli schermi LCD trasmetteranno ogni giorno dalle 6 am alle 23:59 pm notizie riguardanti finanza, società, sport, arte, cultura, intrattenimento, ecc. Inoltre alla data di inizio delle olimpiadi Renew verrà utilizzato anche come Hot spot Wi-Fi gratuito.

Il progetto tutto britannico sta interessando anche altre grandi metropoli del mondo tra cui New York, Tokyo e Singapore in primis.

Per più informazioni su Renew si può visitare il sito ufficiale del progetto Renewsolution[punto]com

Trovato qui

The Bennett School è una costruzione in stile Vittoriano datata 1890 situata nella cittadina di Millbrook nello stato di  New York.

Originariamente chiamata Halcyon Hall, l’antica costruzione nacque come Hotel composto da 200 stanze distribuite su 5 piani più un seminterrato e un sub-seminterrato.

@ reinholdbehringer

Sfortunatamente il lussuoso hotel non riuscì a guadagnare la popolarità sperata tra gli aristocratici del tempo. Chiuse definitivamente i battenti nel 1901.

@ sebastien.b

L’edifico rimase inutilizzato fino a quando venne scelto nel 1907 da Miss Bennett come sede della scuola Bennett per ragazze. La scuola rimase in funzione per 17 anni ospitando 120 ragazze; di seguito fu trasformata in collegio che cessò definitivamente la sua attività nel 1978.

Da allora l’edificio è abbandonato a se stesso. Visto lo stato attuale magari un giorno verrà scelto per girare il sequel di The others.

@ JKönig

Dopo l’acquisizione della chiocciolina (@) da parte del Momà di New York, un altro simbolo dell’era digitale o meglio i prodotti di un simbolo dell’era digitale, vengono acquisiti da un museo di arte contemporanea newyorkino.

Al Guggenheim di New York è nata la prima biennale di video creativi griffata Youtube.

YoutubePlay, così il nome del “concorso”, nasce dalla collaborazione proprio tra Youtube e il museo della grande mela. Grazie a questo contest nell’arco di un anno sono stati raccolti oltre ventimila video provenienti da 90 paesi differenti.

Un vero e proprio Melting Pot digitale da cui sono stati selezionati dalla giuria le venticinque “opere” vincitrici che sono state proiettate sulle pareti del museo dal 22 al 24 ottobre.

Di seguito qualche video tra i miei preferiti presenti alla biennale. Se vi va di guardare i 25 finalisti o gli altri video in concorso, li potete trovare qui.

Buona visione!